VESTIRE A STRATI
Prodotti filmogeni e non
  

02 Luglio 2020

*|MC:SUBJECT|*
If you don't see correctly the image/texts, enable permissions in your mail browser.
Prodotti filmogeni e non
Assorbimento ed evaporazione nei prodotti all'acqua
Il fattore più limitante per la penetrazione del legno sembra essere l'aumento della viscosità durante il processo di penetrazione capillare. L'acqua contenuta nel prodotto viene selettivamente rimossa e assorbita nella parete cellulare o evapora. I polimeri rimangono nei capillari o nella superficie esterna. La penetrazione è quindi relativamente limitata rispetto ad un prodotto a base olio o solvente.
Processo di filmazione
Dopo la rimozione dell'acqua le particelle di polimero molto piccole si uniscono per formare un film a causa delle forze di attrazione superficiale. Se le particelle di polimero si trovano in uno stato rigido e vetroso, una piccola quantità di coalescente (un solvente che plastificherà il polimero) viene aggiunta al sistema per aiutare la formazione del film.
Elevata resistenza
I rivestimenti a base acqua che formano una pellicola mostrano una elevata resistenza all'esterno, possono proteggere il legno per 7-10 anni, senza manutenzione. Il degrado del film sarà caratterizzato da fenomeni di esfoliazione e per il restauro sarà necessario un intervento di rimozione radicale.
Assorbimento di olio
Le formulazioni a base di olio trasparente mostrano le migliori prestazioni in penetrazione, in particolare nei capillari più piccoli. La profondità di assorbimento capillare è regolata dalla tensione superficiale del liquido (angolo di contatto tra liquido e parete capillare).
Processo di essiccazione dell'olio
Le formulazioni oleose penetrano all'interno del legno creando un legame chimico con la fibra di cellulosa. Gli oli reagiscono con l'ossigeno e diventano una matrice dura resinosa. Questa tecnologia modulare a poro aperto rispetta l'originale venatura del legno e l'essenza del materiale naturale.
Sempre bello
Le superfici trattate con olio presentano una degradazione molto sottile e uniforme dopo l'inverno, che può essere rapidamente lavata e rigenerata. Un intervento annuale consente di mantenere facilmente estetica e protezione perfette.
SCHEDA DATI TECNICI
SCHEDA DATI TECNICI
Share Share
Tweet Tweet
Forward Forward
Share Share
www.bormawachs.com
Copyright © 2019 B.P.S. Srl, All rights reserved.

Our mailing address is:
info@bormawachs.it

Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list.
×

LEGENDA

I laboratori danesi di Eurofins hanno riconosciuto la conformità degli oli Borma Wachs alla normativa EN 71-III relativa alla migrazione di metalli pesanti nocivi per la salute, garantendo la sicurezza di trattamenti a tal punto da consentirne l'eventuale utilizzo per finitura o manutenzione di giocattoli per bambini.
I prodotti Borma Wachs sono testati e approvati dall'Istituto per la Bioedilizia di Rosenheim. Le analisi effettuate certificano i nostri prodotti riguardo il contenuto in VOC, biocidi, metalli pesanti e materiale radioattivo, garantendone la ecocompatibilità con i principi del Green Building.
La sicurezza per il contatto è garantita, oltre che dalla certificazione EN 71-III. Sicuro per giocattoli per bambini anche dalle due certificazioni DIN 53160/1-2 e DIN 68861/1 (Resistenza a saliva e sudore; Resistenza ai liquidi freddi). Il prodotto pertanto non rilascia sostanze dannose nemmeno se a contatto con normali liquidi alimentari o mucose.
Prodotto ritardante di fiamma.